sabato 9 gennaio 2016

I giusti ingredienti / The right ingredients

Che gli incontri con le amiche stampers siano piacevoli è innegabile. Ma non sono solo le chiacchierre, i dolcetti e lo scambio delle ATC a renderli speciali. Quello che li rende unici è il mix di questi ingredienti, di per sè rigeneranti, con il brainstorming con cui vanno a braccetto.
Osare e sperimentare sono le parole d'ordine e il più delle volte i risultati sono imprevedibili e meravigliosi. E il bello è che ciascuna può dare il suo contributo, con un'intuizione o la passione per una tecnica particolare.
I cannot deny that our stampers meeting are enjoyable. Waht I can assure you is that they are not merely chit-chat, sweets and ATC exchange. What makes them unique is the mix of these quality ingredients and the brainstorming effects. The mission is going where no one has ever been before by first hand experiments; and most of the time the results are unpredictable and wonderful. Each of us can contribute with a brilliant intuition or with her passion for a particular technique.

Un esempio? Questo è lo sfondo che Daniela ha creato per un segnalibro, pasticciando coi Distress, le cere, gli Smooch. E sapete qual è la cosa assurda? Che dopo le prime insoddisfacenti prove di colore voleva buttarlo! Pensate che spreco sarebbe stato per questa bellissima galassia su carta...
For instance: this is a bookmark background Daniela created by messing with Distress pads, metallic wax and Smooch. Do you know the fun part? After the first bad color proofs she wanted to throw it away!! Can you believe it? What a pity for this beautiful galaxy on paper...

Dopo ci siamo divertite con le paste della Ranger e alcuni stencil.
After that, we had fun with Ranger paste and some stencils.

La mia preferita è quella opaca, con una texture porosa e ruvida.
My favourite is the opaque one, with its rough texture.

Persino con un colore di sfondo così insignificante come questo verde anonimo, siamo riuscite ad ottenere un risultato insperato.
We reached an unexpected result even starting with this banal green cardstock.

Aggiungendo Distress un po' qui e un po' là, delle cere oro e rame, questo è il pezzo con cui sono tornata a casa (e che non ho avuto il coraggio di tagliare per adattarlo ad una card o altro).
Adding some Distress colours here and there, some gold and copper wax, this is the piece I brought home (and I couldn't cut it and make it a card).

Il lavoro a quattro mani vi lascia intuire l'entusiasmo della giornata...
The four-hands work should tell you everything about our enthusiasm...

Forse questa foto riesce a rendere l'aspetto materico di questa pasta...
Maybe this picture captured the 3D effect of this paste...

Il risultato? Questo bellissimo biglietto creato da Laura.
The result? Laura's gorgeous card.

Dopo una giornata così mi è venuta voglia di organizzare un corso con questi materiali ed altri prodotti nuovi e condividere con voi questo entusiasmo.
Restate in zona per saperne di più...
After a day like this, I would like to use these and other new materials and share with you all the enthusiasm. What about a new stamping class?
Keep posted...

7 commenti:

  1. Propongo un reality delle vostre giornate creative...sarebbe bellissimo vedere dal vivo il flusdo delle idee che si trasforma in creazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah! Ah! Ah! Troppo forte l'idea del reality!
      Però così si vedrebbe anche il casino che lasciamo quando facciamo i nostri esperimenti ^_*

      Elimina
    2. il casino più meraviglioso che esista...

      Elimina
  2. ma perchè non sto a MILANO!????? bel lavoro ragazze un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giá, è un vero peccato! Mannaggia!!

      Elimina
  3. Vai di corso, Monica, è stato troppo divertente usare quelle paste!

    Un bacio

    Dani

    RispondiElimina

grazie per aver lasciato un commento ^____^

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...